Per chiedere informazioni all'autore del blog, scrivere all'indirizzo: cordialiter@gmail.com
_______________________________
Se il blog ti piace e desideri sostenerlo, puoi inviare un contributo. Per info: clicca qui.

giovedì 21 febbraio 2013

Elezioni politiche in Italia


Una gentile lettrice teme che dopo le elezioni Mario Monti possa allearsi con la sinistra.


Caro fratello in Cristo,
                                  scusa se ti rubo ancora del tempo, ma l'argomento è troppo urgente e grave. Vorrei chiederti perché hai messo nella lista delle persone da non votare Casini e Monti. Per quello che ho ascoltato da loro, non mi sono affatto sembrati favorevoli alle nozze gay (guarda solo di che argomento stiamo parlando, non l'avrei mai immaginato fino a non molti anni fa, o forse sono io che sono fuori dal mondo).

 O mi sono persa qualcosa? Anch'io ho fatto un pensiero di votare un partito di centro-destra, ma l'idea di dare anche indirettamente il voto a Berlusconi non mi va molto. Quello che non mi lascia tranquilla è che poi Monti e Casini si alleino in qualche modo con la sinistra. Loro pare che dicano di no. [...] Tu cosa ne pensi?

Grazie per le riflessioni che stai portando nel blog.
(Lettera firmata)


Cara sorella in Cristo,
                                     la scorsa estate, quando Bersani stava decidendo con chi allearsi, Casini disse che bisognava fare un'alleanza tra progressisti e moderati. Inoltre sia lui che Cesa (il segretario nazionale dell'UDC) negli stessi giorni hanno dichiarato pubblicamente di essere favorevoli al riconoscimento giuridico delle coppie gay. Anche Monti qualche settimana fa su La7 ha affermato di voler rafforzare le norme in favore delle coppie gay, e ha aggiunto che in futuro, quando i tempi saranno cambiati, si potrà varare anche in Italia il matrimonio tra omosessuali e concedere a queste coppie il diritto di adottare i bambini. 

Penso che l'esito delle elezioni sia incerto. Dei sondaggi non mi fido, poiché in passato hanno fatto grossi errori. Nel 2006 dicevano che le sinistre avrebbero stravinto con un distacco di circa 6 punti percentuali, invece vinsero con lo 0,01% in più. Nel 2008 sovrastimarono il PD e inoltre dissero che la “Sinistra Arcobaleno” di Bertinotti avrebbe preso circa il 6-7 %, mentre invece prese circa la metà e non riuscì a superare lo sbarramento del 4%. Poi sottostimarono di molto la Lega Nord e l'IDV.

Secondo me anche questa volta usciranno delle sorprese dalle urne. Non penso che “Rivoluzione Civile” di Ingroia riuscirà ad entrare in Parlamento. Monti prenderà molto meno di quello che dicevano i sondaggi, e se la sua coalizione non supererà il 10% alla Camera, il suo alleato Fini non riuscirà ad essere rieletto (ricordo che il leader di FLI ha dichiarato di voler concedere alle coppie gay gli stessi diritti delle coppie formate da un uomo e una donna, quindi è meglio se non viene eletto). Ho l'impressione che Grillo stia conquistando voti soprattutto tra l'elettorato di sinistra, e quindi c'è la possibilità che Bersani perda anche alla Camera. Per quanto riguarda il Senato credo che PD e SEL perderanno non solo in Veneto, ma anche in Lombardia, in Sicilia e forse anche in qualche altra regione in bilico come la Campania e la Puglia. Quindi quasi sicuramente la sinistra non avrà la maggioranza, e per governare sarà costretta ad allearsi con Monti. Se il centro-destra riuscisse a vincere alla Camera, non avrebbe la maggioranza al Senato, e quindi in questo caso non possiamo escludere che venga formato un governo di “emergenza nazionale” che faccia alcune piccole riforme, e poi si torni alle urne in autunno.

Bisogna andare alle urne e votare uno di quei partiti non favorevoli all'approvazione di leggi inique. Il mio timore è che in Parlamento si formi una vasta maggioranza contraria ai valori non negoziabili, cioè che approvi leggi contrarie ai Comandamenti di Dio. Riconoscere giuridicamente le coppie gay è gravemente offensivo nei confronti di Dio. Per non parlare poi della possibilità che gli omosessuali adottino gli orfanelli. Anche a causa di queste leggi penso che sia molto vicino un grosso castigo divino sull'umanità, come annunciato dalla Madonna ad Akita, in Giappone (apparizioni ufficialmente riconosciute dalla competente autorità ecclesiastica).

Approfitto dell'occasione per porgerti i miei più cordiali e fraterni saluti in Gesù e Maria,

Cordialiter